Italia.nsp-bio - Integratori alimentari di alta qualità: +39 327 0955311

La vitamina C è il vincitore del raffreddore e non solo.

A differenza di molti organismi animali, una persona non può sintetizzare l’acido ascorbico da sola, e quindi è costretta a ricevere quotidianamente vitamina C dal cibo. Inoltre, appartenente al gruppo delle vitamine idrosolubili, non si accumula nel corpo e la sua mancanza può portare a disturbi di salute.

Come determinare la carenza di vitamina C?

Un chiaro segno di carenza è debolezza generale, letargia, diminuzione delle prestazioni fisiche e intellettuali, diminuzione dell’appetito. Una persona è perseguita da frequenti raffreddori, una maggiore sensibilità al freddo. Può verificarsi insonnia, freddezza gratuita. La carenza di acido ascorbico si riflette nella condizione delle gengive (può sanguinare), della pelle (comparsa di rughe, secchezza, assottigliamento, pallore).

La vitamina C come integratore per i pasti normali è il modo principale per evitare carenze, soprattutto se la dieta è povera di frutta fresca, bacche e verdure.

Effetti sulla salute della vitamina C

Ha un effetto antivirale e antibatterico, stimolando la formazione di cellule immunitarie, interferone e anticorpi. Previene la possibilità di complicanze nelle infezioni respiratorie acute, ad esempio polmonite e altre infezioni del tratto respiratorio. In generale, ha un effetto positivo sul trattamento complesso di infiammazione polmonare, influenza, difterite: stimola l’appetito, riduce l’intossicazione, migliora il sonno e il benessere generale.
Con esso, il corpo sintetizza il collagene, una proteina che è il materiale da costruzione per la pelle, i vasi sanguigni, i muscoli, le ossa e la cartilagine.
Promuove i processi di rigenerazione.
Combatte lo stress. È importante ricordare che la vitamina C viene consumata particolarmente rapidamente negli organismi dei fumatori, delle persone che bevono alcolici e di coloro che sono obesi.
Protegge le cellule dalla fame di ossigeno, previene la distruzione dei globuli rossi-cellule che trasportano ossigeno.
Con una mancanza di vitamina C, la vitamina D diventa inefficace, poiché la prima contribuisce alla consegna della seconda alle cellule.
Nelle persone con un alto contenuto di vitamina C nel corpo, il rischio di ictus è ridotto di quasi la metà, l’acido ascorbico inibisce l’ossidazione del colesterolo “buono” e riduce i livelli di “cattivo”.
In combinazione con l’aspirina, la vitamina C previene la formazione di trombi (aggregazione piastrinica).
La vitamina C è uno dei migliori antiossidanti. Rende inattivi i radicali liberi, che causano più di cento malattie, tra cui l’invecchiamento precoce, il cancro, le malattie cardiache, gli organi visivi, i vasi sanguigni. Protegge il DNA dai danni dei radicali liberi.
Aiuta il fegato a purificare il corpo da tossine, nitrati, metalli pesanti, radionuclidi.
È un attivatore della vitamina B9 (acido folico), che è un fattore importante nella prevenzione delle malformazioni intrauterine.
Deve essere presente in quantità sufficienti nella dieta di persone con anemia da carenza di ferro e giovani donne con mestruazioni abbondanti, poiché facilita l’assorbimento del ferro da parte del corpo.
Promuove la sintesi di noradrenalina e ormoni antistress.
Accoppiato con vitamina E rallenta lo sviluppo della malattia di Alzheimer e altre malattie neurodegenerative.

Nei climi freddi, così come nel fumo, nell’esercizio fisico elevato e nello stress emotivo, il fabbisogno di acido ascorbico aumenta del 50% del normale.

Dov’è la maggior parte della vitamina C?

Di norma, sentiamo una mancanza di vitamina C in inverno e durante la bassa Stagione Autunno-Primavera. Puoi reintegrare la vitamina grazie a frutta, bacche, verdure ed erbe: tutti gli agrumi sono ricchi di vitamina C, melograno, rosa canina, cipolle, fagioli, uva spina, mele, spinaci, sorbo, aneto, pepe rosso, olivello spinoso, zucchine, ribes, ciliegie, ecc.

La vitamina C di NSP è un prodotto naturale che contiene: Acido ascorbico
Frutti di acerola e rosa canina ricchi di vitamina C
Bioflavonoidi al limone che migliorano l’assorbimento della vitamina C
Esperidina, che mantiene in salute il collagene (proteina del tessuto connettivo)
Rutina, che ha un effetto rassodante sulle pareti dei vasi sanguigni e ne garantisce l’elasticità
È in combinazione con i bioflavonoidi che la vitamina C acquisisce attività antialuronidasi, che porta a una diminuzione della permeabilità del tessuto connettivo, degli spazi intercellulari e delle pareti capillari. Questo non solo allevia il gonfiore delle rispettive strutture, ma le rende anche inaccessibili all’ingresso di agenti infettivi

Composizione-1 capsula:
Vitamina C (ascorbio. acido)….. 1000 mg
Bioflavonoidi al limone………….. 5 mg
Esperidina……………………………… 5 mg
Rutina…………………………………… 5 mg
Estratto dal frutto di Malpighia glabra (ACEROLA o ciliegia delle Barbados) (Malpighia glabra)…………………………………5 mg
Rosa canina (1:4) (Rosa canina)………………………………..5 mg

APPLICAZIONE: adulti-1 compressa una volta al giorno durante i pasti. Conservare in luogo fresco e asciutto.
CONTROINDICAZIONI: intolleranza individuale ai componenti del prodotto.