Italia.nsp-bio - Integratori alimentari di alta qualità: +39 327 0955311

  • Categoria dell'articolo:Detox

Loclo, 344 gr,  19,50€

  • È una fonte di fibra alimentare
    ● Migliora la peristalsi dell’intestino, favorisce la sua regolare attività
  • Crea un ambiente favorevole per la microflora intestinale
    ● Assorbe sostanze tossiche
    ● Riduce i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue
    ● Ha un effetto protettivo contro il cancro, specialmente dell’intestino
    ● Riduce gli effetti collaterali della radioterapia
    ● Rafforza il sistema immunitario

    L’integratore alimentare Loclo NSP è una fibra naturale (fibra alimentare), senza la quale è impossibile il pieno funzionamento del tratto gastrointestinale. Nella formula Loclo NSP sono inclusi estratti di mela pectina, cavolo di pechino, broccoli e cavolo, barbabietole, carote, pomodoro e semi di psillio, crusca di avena, radice di curcuma e rosmarino.

    La fibra nel tratto gastrointestinale non viene digerita – prima era considerata solo una zavorra. Ma i risultati di numerosi studi condotti negli ultimi dieci anni, la conclusione è: la mancanza di fibre alimentari porta alla rottura regolare funzionamento dell’intestino, cioè stitichezza e, come conseguenza, ad una lenta самоотравлению corpo e il suo invecchiamento precoce.

    Le fibre alimentari creano principalmente un terreno fertile per la microflora intestinale utile, che è particolarmente vero per gli anziani, che tendono ad avere problemi digestivi con l’età. In secondo luogo, la fibra stimola la peristalsi intestinale, che impedisce putrefazione e processi di fermentazione. In terzo luogo, la fibra alimentare si legano ed espellono le scorie, tossine, metalli pesanti e sostanze con altri attività (che, in particolare, si formano durante la frittura), fornendo loro «veloce transito». Infine, le fibre alimentari aiutano a combattere l’eccesso di peso-regolano il metabolismo dei grassi, rimuovono il colesterolo in eccesso e, rapidamente gonfiando nello stomaco, forniscono una sensazione di sazietà e riducono l’appetito.

    Un’ottima fonte di fibre alimentari sono i semi di psyllium. Entrando nello stomaco, la loro buccia fibrosa si gonfia, trasformandosi in una massa gelatinosa. Questa massa assorbe e rimuove tutte le sostanze nocive dal corpo e avvolge anche le pareti intestinali, contribuendo alla guarigione di erosioni e ulcere. La buccia migliora anche la motilità intestinale stimolando la contrazione delle sue pareti e crea un effetto lassativo naturale. Le fibre facilitano la perdita di peso – gonfio o ritardando il liquido nello stomaco, sono così prolungata sensazione di sazietà. La buccia dei semi di psyllium aiuta a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, aiutando a controllare il desiderio di mangiare qualcosa. La fibra solubile contenuta nella piantaggine riduce significativamente l’assorbimento del colesterolo dall’intestino e riduce di conseguenza il colesterolo nel sangue. che a sua volta porta ad una diminuzione dei livelli di colesterolo nel sangue. Tutto il noto potere curativo della piantaggine nella formula di Loclo ha un effetto benefico sui sintomi delle emorroidi (sanguinamento, dolore, prurito).

    La pectina è una fibra alimentare solubile naturale la cui capacità di adsorbimento è diverse centinaia di volte maggiore di quella del carbone attivo. La più grande capacità di assorbimento di tutte le pectine ha la pectina di mele. Nel tratto gastrointestinale, la pectina viene convertita in una massa gelatinosa che, assorbendo acqua e gonfiando, aumenta il volume del contenuto intestinale e stimola le capacità motorie. C’è una lieve pulizia dell’intestino. Nel processo di avanzamento attraverso l’intestino, la massa di pectina pulisce le sue pareti, impedendo l’emergere di processi di fermentazione e rimuove i prodotti metabolici e le sostanze nocive dal corpo. Con l’uso costante di mele nel cibo nel corpo non si accumulano scorie, radionuclidi, tossine, colesterolo, urea, ecc pectina di mele normalizza la microflora intestinale, aiuta a ridurre il contenuto di zucchero nel sangue, impedisce l’assunzione di peso eccessivo, migliora il sistema cardiovascolare e la condizione della pelle.

    La crusca d’avena fino all’inizio del XXI secolo era considerata un sottoprodotto del trattamento dell’avena, fino a quando gli scienziati non scoprirono che quasi tutte le sostanze utili contenute nel grano erano presenti nei suoi gusci, la crusca. La crusca d’avena ha trovato potassio, magnesio, zinco, rame, cromo, selenio e molte vitamine, principalmente gruppo B. Ma la cosa più importante – la crusca è una fibra di alta qualità. L’effetto sul corpo della fibra di avena, come qualsiasi fibra alimentare, è simile all’azione dei semi di psyllium e della pectina di mele-contribuisce anche alla peristalsi, rimuove sostanze nocive e porta benefici inestimabili alla salute.

    Il pomodoro contiene vitamina C, acido folico, potassio, ferro e una grande quantità di licopene – un pigmento naturale del gruppo carotenoide. Il licopene stabilizza DNA, impedisce la distruzione dei vasi sanguigni e delle cellule nervose, rallenta il processo di invecchiamento, avverte metastasi oncologica (particolarmente efficace per i tumori della prostata, del polmone, stomaco, intestino, al seno, del collo dell’utero), aumenta l’immunità come a livello cellulare, e livello di sistema. Si raccomanda di mangiare pomodori per malattie del sistema cardiovascolare, tumori benigni e maligni della prostata e del seno. L’uso regolare di pomodori è anche raccomandato per le persone esposte a condizioni ambientali sfavorevoli e con malattie ereditarie.

    Le carote sono ricche di fibre solubili, contribuendo ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Oltre alla fibra nelle carote contiene carotene, vitamine C, B6, acido folico, ferro e potassio. È il potassio che supporta il sistema cardiovascolare e l’uso di carote nel cibo previene le malattie cardiache e vascolari. Grazie al suo alto contenuto di carotene, le carote aiutano a preservare e persino a migliorare la vista, che è particolarmente importante per le persone che lavorano molto al computer e per gli anziani.

    La barbabietola è noto per 1000 anni a. c., le sue proprietà medicinali parlato nei suoi scritti, Cicerone, Virgilio e altri personaggi famosi di quel tempo. Queste proprietà sono dovute alla composizione chimica unica di barbabietole (zucchero-glucosio, fruttosio, saccarosio; acidi organici; proteine, vitamine del gruppo B, C, P, ecc, pectina, carotene, acido pantotenico e folico, aminoacidi essenziali, micro e macronutrienti). Barbabietola riduce i livelli di zucchero nel sangue e regola i processi di emopoiesi, aumenta la motilità intestinale, attiva il fegato, ha un diuretico, analgesico e anti-infiammatorio, riduce la pressione sanguigna. Ci sono prove che la pectina di barbabietola è in grado di prevenire la malattia del cancro del retto e del colon, del pancreas, della prostata e del seno.

    Cavolo bianco è stato a lungo un piatto comune su qualsiasi tavolo. E gli antichi greci e egiziani hanno reso omaggio alle proprietà miracolose del cavolo, credendo che abbia un enorme potere curativo. Grazie all’alto contenuto di fibre cavolo mostra un eccesso di colesterolo, impedendo l’aterosclerosi, e anche le scorie e le tossine prodotte durante la vita. Ci sono molti sali di potassio, ferro, manganese, calcio, iodio nel cavolo. L’acido tartronico presente nel cavolo regola il metabolismo dei lipidi, inibendo l’obesità. Oltre alla vitamina C, il cavolo contiene vitamina U, che promuove la guarigione delle ulcere gastrointestinali.

    Il cavolo di pechino è simile nelle proprietà del cavolo bianco (ha un sapore più delicato).

    Broccoli ha tutte le proprietà medicinali del cavolo bianco e, inoltre, un potente effetto antiossidante, che si basa sulla sostanza sulforafano contenuta nei broccoli. L’azione del sulforafano consiste nella provocazione dell’apoptosi (processo di autodistruzione) delle cellule maligne (principalmente per i tumori del seno, delle ovaie, dei polmoni, della prostata, ecc.). Pertanto, i broccoli non solo prevengono lo sviluppo del cancro, ma sopprimono anche il processo di metastasi e contribuiscono anche a sbarazzarsi della malattia. Sulforafano ha anche un effetto benefico sul funzionamento del sistema cardiovascolare e nervoso, rallenta il processo di invecchiamento.kapusta-brokkoli

    La gomma di guar e la gomma arabica sono polisaccaridi, fibre alimentari solubili. Ottenuto dai semi della pianta Cyamopsis tetraganoloba (gomma di guar) e varie specie di acacia (gomma arabica). Praticamente non vengono assorbiti nell’intestino e contribuiscono a ridurre l’appetito, oltre a ridurre i livelli di colesterolo e grassi saturi nel corpo in modo molto efficace. Normalizzare la microflora intestinale, migliorare la motilità intestinale, avere un effetto disintossicante.

    Cannella aumenta la salivazione e la secrezione di succhi digestivi, ha un effetto antispasmodico, riduce la flatulenza. Il rosmarino, come la cannella, viene assunto come carminativo.

    La curcuma è una pianta erbacea del genere zenzero. Mostra proprietà antimicrobiche, stimola la secrezione di succhi digestivi, sopprime la microflora patogena nell’intestino. Ha un effetto antiossidante.

    L’integratore alimentare Loclo NSP fornirà al corpo non solo le fibre alimentari di cui ha bisogno, ma anche molti degli stessi nutrienti benefici. Si consiglia di prendere Loclo NSP se si dispone di: korica

    * ulcera gastrica o duodenale * gastrite * colite * emorroidi * crepe del retto * flatulenza * costipazione * aterosclerosi * avvelenamento • sovrappeso •

    È anche raccomandato per la prevenzione del cancro del retto e per ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia e della radioterapia.

    Un cucchiaio di Loclo NSP (9,5 g) contiene 3,2 g di fibre alimentari solubili e 0,6 g insolubili

Ingredienti:
Miscela brevettata: ………….. 344 grammi
Plantago (Plantago ovata)
fruttosio
Pectina di mele
Crusca d’avena (Avena sativa)
Gomma di guar (Cyamopsis tetragonolobus)
Resina di acacia (Acacia seyal)
Acido citrico
Corteccia di cannella (Cinnamomum cassia)
Olio di semi di cartamo (Carthamus tinctorius)
Fiori di broccoli (Brassica oleracea)
Radice di curcuma (Curcuma longa)
Foglie di rosmarino (Rosmarinus officinalis)
Barbabietola rossa (beta vulgaris)
Pomodoro (Solanum lycopersicum)
Carote (Daucus carota)
Foglie di cavolo (Brassica oleracea)
Foglie di cavolo cinese (Brassica rapa)
Esperidina (bioflavonoide)
Bioflavonoidi degli agrumi (pompelmo e arancia)


Lascia un commento